Questa prima domenica d’agosto, afosa che non si dica, è stata tutta UBU. Tra il mare turchese solcato da galleggianti di diversa fattura e la sabbia rovente divertita a scottare i piedi dei bagnanti, son qui adesso a raccontarvi l’udito ed il veduto. Quest’estate appare monotona: “non si vedono turisti”, sussurrano i commercianti realisti; “arriveranno, hanno le ferie dalla prossima settimana”, rispondono quelli un pò più sognatori; “e vengono solo per una settimana, dopo ferragosto …