414 articoli Articoli pubblicati in Note

Vado, voto e torno

Vado, voto e torno

Avevo scritto un post su Facebook, poi mi son detta. Adesso scrivo ad Annarosa Macrì, giornalista e scrittrice (per quei 2 o 3 che ancora non la conoscessero), alla sua rubrica di corrispondenza che tiene sul Quotidiano del Sud e che leggo quasi ogni mattina. Così fu. Ed ecco qua: scritto e risposta. I MIEI 2400 CHILOMETRI DI SPERANZA PER TORNARE IN CALABRIA DA TORINO E VOTARE PER UNA EUROPA PIÙ UMANA. E ADESSO, DA …

Continua a leggere →

Tutto il mondo in una stanza, il libro di Francesca Multari

Tutto il mondo in una stanza, il libro di Francesca Multari

Ieri, a Locri, per Il Maggio dei Libri, organizzato dal Comune di Locri, la mia amica e collega Francesca Multari ha presentato il suo libro Tutto in una stanza, PromoCultura edizioni. Appena avevo saputo che Francesca aveva pubblicato un libro sulla scuola, mi sono fiondata ad accaparrarmelo e così ho acquistato la prima versione digitale disponibile, non sono riuscita ad attendere la versione cartacea, ero troppo curiosa di leggere i suoi scritti. Conosco Francesca da …

Continua a leggere →

La formula di Pistoletto

La formula di Pistoletto

Giorno 5, che per me è il 4. Il lunedì del Salone si sveglia già con un piglio dimesso che sta tra la tristezza della fine che arriva, della consapevolezza che il Salone sta per finire, è arrivato all’ultimo giorno, e forse era meglio quando lo si attendeva, “Non è l’attesa essa stessa il Salone?” direbbe qualcuno; e la voglia di tirare finalmente un sospiro di sollievo e dire “E’ andata. Possiamo riposarci.” Sono questi …

Continua a leggere →

Il racconto al contrario

Il racconto al contrario

Proprio così. Ho deciso che il mio XXXVI Salone Internazionale del libro di Torino ve lo racconterò al contrario. E quindi parto dalla fine. Dal tradizionale manifesto che annuncia la prossima edizione, la XXXVII che si svolgerà a maggio 2025, le date saranno rese note tra qualche settimana, forse tra pochi giorni. Non appena i dati di questa edizione firmata Annalena Benini saranno resi noti, analizzati, studiati e commentati. Che dire? L’uscita dal Salone stasera …

Continua a leggere →

Settimana del podcast 2024. Si Rilascia Attestato partecipa al Podcast Summit del 20 aprile.

Settimana del podcast 2024. Si Rilascia Attestato partecipa al Podcast Summit del 20 aprile.

Dal 15 al 20 aprile 2024 la Casa del Podcast di Technotown, hub della scienza creativa di Roma Capitale, ospita la terza edizione della Settimana del Podcast, il più grande evento capitolino dedicato al mondo dei Podcast e al loro impatto culturale e sociale. L’iniziativa, organizzata da ASSIPOD.org – Associazione Italiana Podcasting e Zètema Progetto Cultura, si rivolge sia a coloro che già ascoltano e lavorano con i podcast, sia a coloro che si avvicinano per la prima volta a questo …

Continua a leggere →

La Calabria è quella cosa che (inizio 2024, funesto)

La Calabria è quella cosa che (inizio 2024, funesto)

La Calabria è quella cosa che in un grigio pomeriggio del 6 gennaio in cui tutti salutano le feste per l’Epifania che molti figli vede tornare via, non paga e non contenta prende in mano la falce della 𝐬𝐭𝐚𝐭𝐚𝐥𝐞 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐦𝐨𝐫𝐭𝐞 e strappa ancora 4 giovani figli e se li porta via per sempre, stendendo un nuovo velo nero su un’intera comunità.

Continua a leggere →

La Calabria è quella cosa che (fine 2024)

La Calabria è quella cosa che (fine 2024)

La Calabria è quella cosa cheprima della fine dell’anno si guarda dentro e cerca di analizzare cosa ne è stato dei 360epassa giorni trascorsi. E si interroga e si risponde in una sorta di seduta di auto-psicanalisi, una pratica di fai-da-te dell’animo tanto cara agli umani pensanti tendenti all’assoluzione.È così che osserva quanto desiderato; osserva quanto progettato; osserva quanto realizzato; osserva quanto rimasto solo nei pensieri e nelle idee, tra i rivoli dell’arcaica velleità.E mentre …

Continua a leggere →

Miracolo di Natale

Miracolo di Natale

(Dedicato a tutti quelli che in queste ore sono infastiditi dai messaggi “urbi et orbi”) Stamattina (leggi venerdì 22) è accaduto un miracolo. Mi sono svegliata e mi sono ritrovata catapultata dentro un mega gruppo di WhatsApp dove conosco una minima parte dei componenti.  Nel mondo che conosco  questa cosa avrebbe scombussolato tutti, avrebbe creato malumori per motivi diversi. Invece… il miracolo!  Mi ritrovo in un mondo dove nessuno si sente a disagio, dove tutti …

Continua a leggere →