La Calabria è quella cosa che 2020 (1)

La Calabria è quella cosa che 2020 (1)

La Calabria è quella cosa che al 25 di luglio ti prende col sole cocente del mattino di un sabato di ferie, ti porta in cucina a friggere du’ pipi patate e melanzane, du’ piscicelli piscati frischi frischi,  ti fa correre sotto la seconda doccia fredda della giornata,  ti fa pranzare con tutta la famiglia, poi ti sviene sul letto che lotta tra il caldo  rovente dell’aria e il fresco artificiale del condizionatore, ti fa alzare e ancora …

Continua a leggere →

La Calabria è quella cosa che 2020 (0)

La Calabria è quella cosa che 2020 (0)

È il mio primo giorno di ferie e sto “rotolando verso sud” in treno. Stavo pensando se quest’estate sia meglio riprendere “La Calabria è quella cosa che” oppure creare una nuova rubrica, quando ho aperto Facebook e… Ho dedicato qualche minuto a seguire la diretta da Locri della ministra Azzolina che stamane firma un protocollo d’intesa che prevede che gli studenti possano fare dei campi di lavoro nei terreni confiscati alla mafia.Con lei, Il senatore …

Continua a leggere →

Alunni d’Italia – CoviDiario

Siamo nei giorni in cui finisce la scuola. E’ strano dire o sentir dire “finisce la scuola” per una scuola che non c’era, per come l’abbiamo sempre conosciuta. Una scuola che è stata tenuta in vita da tutti gli insegnanti, ognuno per come ha potuto, al massimo dell’impegno e dell’abnegazione. Dietro uno schermo, sì, ma con la passione di sempre, anzi di più! No, non eravamo preparati. Nessuno lo era, neanche i primi della classe. …

Continua a leggere →

Sereno poco nuvoloso – CoviDiario

    Da quando è cominciata questa emergenza, passiamo gran parte del nostro tempo a contare. Siamo diventati bravissimi! Le occasioni ci vengono date dal numero dei Decreti, dal numero delle Ordinanze, dal numero di Modelli di Autocertificazioni. All’esame di matematica avremo tutti un bel voto. Poi, stiamo esercitando anche le capacità ermeneutiche, di interpretazione delle fisolofie che sottendono alle scelte governative (nazionali, regionali, comunali), ma qui ci vorrà più tempo, non tutti siamo pronti …

Continua a leggere →

A casa propria – CoviDiario

Sul rientro dei giovani (e meno giovani) calabresi rimasti bloccati fuori dalla Calabria. Ci sono considerazioni che pochi facciamo e che provo a riassumere. 1- Perchè gli italiani rimasti bloccati all’estero vengono rimpatriati dalla Farnesina e riportati nelle “loro case” mentre i calabresi bloccati fuori regione non possono tornare nelle “loro case”? 2- Chi lavora fuori dalla Calabria e mantiene la residenza in Calabria, “casa propria” ogni mese, per 9 mesi all’anno (se rateizzato, lavoratore …

Continua a leggere →

Vestiti, usciamo – CoviDiario

Nelle prime due settimane di #iorestoacasa ho perpetrato un gesto automatico di fronte alle newsletter che mi arrivano per mail da diverse aziende di moda abbigliamento, moda casa, moda make up, moda accessori, coupon parrucchiere ed estetista: man mano che arrivavano, le cancellavo tutte, senza neanche aprirle, presa da una percezione di inutilità. A cosa mi servono vestiti a fiori primaverili, scarpe leggere per la nuova stagione, fard e ombretti per un po’ di colore …

Continua a leggere →

Le librerie nelle case degli altri – CoviDiario

Le librerie nelle case degli altri – CoviDiario

Guai ad entrare nel mio privato! Guai ad entrare in casa mia! Vuoi venire a farmi visita? Telefonami per annunciarti, chiedimi se sono disponibile, se mi disturbi, se sono in casa, quale potrebbe essere l’orario migliore. E, concordata l’ora, corse furibonde a rimettere in ordine, a preparare il servizio da caffè, i biscotti  e a rimettere i capelli ed il trucco a posto. Prima. Da quando siamo costretti a casa,  dobbiamo stare tutti chiusi dentro, …

Continua a leggere →

Radio Italia 20 marzo 2020 – CoviDiario

Radio Italia 20 marzo 2020 – CoviDiario

Lo sapete, ormai, che adoro la radio, che senza una radio accesa non vivo bene. Perchè la radio è quella cosa che resiste a tutto, lo ha sempre dimostrato. Ha superato tutte le intemperie umane, da quando esiste. E anche adesso, in piena emergenza da Covid-19, è per tutti il più potente mezzo di comunicazione che riesca a raggiungere tutti in qualsiasi luogo. Stamattina (ieri per chi legge) tutte le Radio d’Italia si sono date …

Continua a leggere →