15 articles Tag Locri

Marò con Arkè poco prima dell’aurora

Marò con Arkè poco prima dell’aurora

Cosa c’è poco prima dell’aurora? C’è il perfetto incontro con il poco dopo della notte. E’ quell’istante in cui la notte muore per dare vita al nuovo giorno. E’ quell’istante in cui, dopo aver trattenuto il respiro, lo lasci andare e, inspirando aria nuova, ti riempi di ossigeno vitale che pian piano ti risveglia e ti sussurra dentro: Vai! C’è un nuovo giorno per te! Una cosa del genere dev’essere. Per saperlo veramente, bisognerà attendere …

Continua a leggere →

Sogno in una notte di mezza estate

Sogno in una notte di mezza estate

Che estate atroce! Così esordiva la ragazza appena salita sull’autobus che si dirigeva verso la città capoluogo. Accadeva molti anni fa questo episodio, ma quella espressione mi è rimasta appiccicata come uno di quegli aforismi di autori famosi. E che estate atroce, questa qui! E’ inutile che dite di no, questo caldo qui non si era mai visto, né sentito! Non così a lungo. Non c’è frigorifero aperto che ti possa dare un po’ d’aria …

Continua a leggere →

SaCaNà numero Tre

Telegrafico parallelismo. Locri on Ice. Dateci un motivo per restare e non ce ne andremo. Siamo rimasti. Calabria on Job. Dateci un motivo per restare e non ce ne andremo. Partiamo. SaCaNà e occhio alla Befana, chè il sacco è leggero stavolta!

Continua a leggere →

Locri inaugura il Museo dei ragazzi

(articolo pubblicato su Zoomsud,it a questo link) Volevo girare per Musei nella notte del 28 che verrà, per godermi qualcosa de La Notte di Musei inserita nelle Giornate Europee del Patrimonio 2013. Allora ho cominciato a navigare nel sito del MIBAC alla ricerca dei luoghi da visitare. Ed è così che ho fatto una piacevole scoperta.

Continua a leggere →

UBU numero Dodici

UBU numero Dodici

Tanto tuonò che piovve. Si si, dopo tutte le meravigliose foto di Stretto, nuvole e fulmini, anche noi Jonici stasera abbiamo avuto il nostro bel da fare con il cielo elettrico. Certo, ha fatto belle scenografie ed effetti speciali: rumore, vento forte, nuvole nere e rapide, lampi, fulmini, tuoni, ma poi il regista ha deciso che era un cortometraggio e dopo un quarto d’ora ha detto “Stop! Buona!” Buona per farci rimanere in casa a guardare …

Continua a leggere →

In ricordo di Pasquino Crupi

In ricordo di Pasquino Crupi

“Mamma, dormi?” “No, sono sveglia da un pò.” “Hai letto, hai visto chi è morto?” “No, non ho visto niente.” “E’ morto Pasquino Crupi.” Non dormo più davvero. Salto su, la testa ancora mi rintrona dal riposo pomeridiano, piccolo ma intenso. Oggi che non avevo sognato le uova da bere e potevo svegliarmi senza tesori da cacciare, mi ritrovo adesso qui a soddisfare il desiderio di esternare poche cose sul Professore Crupi. Sul mio Direttore. …

Continua a leggere →

UBU numero Undici

UBU numero Undici

Qualcuno già dice che l’estate stia finendo. Sarà pur vero, per quelli che devono tornare ai propri posti di lavoro; ma noi che siamo in attesa di nuovi ordini dall’alto, invece, di tempo ne abbiamo ancora. Ferragosto è passato, veloce come un fulmine, non senza lasciare segni… Dialogo tra un cittadino ed un impiegato di un ufficio pubblico. Il cittadino è un insegnante precario che ha terminato il suo

Continua a leggere →

UBU numero Dieci

UBU numero Dieci

E’ Agosto sotto Ferragosto e stare in spiaggia tutto il giorno è quasi doveroso. Se non lo fai adesso, quando?  Rimanere in spiaggia tutto il giorno diventa così un’esperienza arricchente, soprattutto per il mio UBU (e qui ci sta uno smile ammiccante). Puoi incontrare l’affamato d’arte che, stizzito per la mancata riapertura del Museo di Reggio Calabria in tempi non archeologici, esterna il proprio compiacimento per la riapertura di un’ala di Palazzo Piacentini in occasione …

Continua a leggere →