Monthly Archives: aprile 2015

Consuntive Meteo

Consuntive Meteo

Mi hai illuso Ti sei travestito da Aprile hai indossato quel vestito giallochescalda mentre mi sussurravi: spogliati. Ho dato retta al tuo imperativo e ti ho seguito abbandonata. Mi hai ingannato il fantasmino, conoscevi la mia caviglia sensitiva. Hai bramato la mia spalla scoperta, ci hai pianto gocce gelide. Hai soffiato sulla mia coda di cavallo mi solleticavi la nuca, salutava la sciarpa. Ridi di me oggi che torno dentro colli e lane e stringo …

Continua a leggere →

PACLIC sette e ultimo

PACLIC sette e ultimo

Eccoci qua, siamo arrivati all’ultimo giorno di PACLIC (cercate e leggete il post PACLIC zero per sapere di cosa si tratta) che coincide con oggi, 23 aprile, Giornata Internazionale del Libro e del Diritto d’Autore. Sono fortunata che stamattina non lavoro e quindi posso creare il post adesso, senza dover aspettare stasera. Allora poco fa sono andata a prendere un libro, ma non sono andata a prenderlo dal bookcase. Stavolta ho preferito il comodino, dove …

Continua a leggere →

PACLIC sei

PACLIC sei

Tornata da scuola poco fa, dopo il mercoledì che è sempre lungo, ho fatto che prendere un libro (ve lo dico in torinese  e non me ne vogliano i torinesi, questa espressione mi sta simpatica) e mi è venuto fuori dal bookcase un libro che, nonostante io l’abbia avuto nei giorni immediatamente seguenti alla pubblicazione, grazie alla sua curatrice mia carissima amica, non ho ancora avuto il tempo di leggere con l’attenzione che merita. Allora apro …

Continua a leggere →

PACLIC cinque

PACLIC cinque

Poteva accadere, lo sospettavo dal primo momento in cui ho deciso di dedicarmi a PACLIC (non sapete di cosa si tratta? Cercate e leggete il post PACLIC zero), e così oggi è accaduto. Attenzione, non si tratta di un qualcosa di brutto, anzi. E’ accaduto che la mano è andata su un libro di uno dei miei autori preferiti. So che in molti lo amano, che attendono impazienti le sue pubblicazioni, oggi diventate innumerevoli, alcune …

Continua a leggere →

PACLIC quattro

PACLIC quattro

E forse lo si potrebbe dire anche cinque. Già, perchè oggi la mano non si è accontentata di un libro soltanto. E’ stata avida e ne ha tirati fuori due insieme dal bookcase. Due che stavano uno accanto all’altro, quasi appiccicati uno all’altro. Due che stavano abbracciati sullo scaffale. Due che si sostengono a vicenda, come fossero quei meravigliosi reggilibri da mensola che si possono vedere nei negozi di alto design, uno di fronte all’altro. …

Continua a leggere →

PACLIC tre

PACLIC tre

Per PACLIC tre (per saperne di più su cercate e leggete il post PACLIC zero), ho messo la mano tra i libri di casa e, come una sorta di legge opposta e contraria alla giornata odierna, il libro che ho preso, ha una copertina tutta rossa con tante scritte. Vi sono impressi i titoli di notizie esclusive, che mai abbiamo letto sulla stampa delle consuetudini. Apro a caso e trovo la pagina che vedete fotografata qui …

Continua a leggere →

PACLIC due

PACLIC due

Per questo secondo numero di PACLIC (per maggiori informazioni cercate e leggete il post dal titolo PACLIC zero) la mano bendata ha preso un libro che ho acquistato per caso. L’ho visto tra gli scaffali della Feltrinelli di piazza CLN a Torino, mentre cercavo un altro libro. Mi ha attratto, prima di tutto, l’autore, poi il carretto siciliano disegnato in copertina, poi il titolo. L’ho un pò sfogliato, ho letto la quarta di copertina e …

Continua a leggere →

PACLIC uno

PACLIC uno

Ho seguito i consigli di ieri di Breton e sono andata a farmi una camminata bella lunga, 6 km di verde parco torinese. Dopo una giornata lunghissima a scuola, di 8 ore senza stacco (voluto, pioveva e non avevo voglia di pausa pranzo esterna), era necessario sgranchirsi un pò le gambe e riempirsi gli occhi di verde. Così è stato. E, tornata a casa, ho messo le mani tra i libri e ho tirato fuori …

Continua a leggere →