0 Flares Filament.io 0 Flares ×

fulminiTanto tuonò che piovve. Si si, dopo tutte le meravigliose foto di Stretto, nuvole e fulmini, anche noi Jonici stasera abbiamo avuto il nostro bel da fare con il cielo elettrico. Certo, ha fatto belle scenografie ed effetti speciali: rumore, vento forte, nuvole nere e rapide, lampi, fulmini, tuoni, ma poi il regista ha deciso che era un cortometraggio e dopo un quarto d’ora ha detto “Stop! Buona!” Buona per farci rimanere in casa a guardare un film, piuttosto che andare a qualche evento nel frattempo annullato per maltempo. Oppure scrivere un UBU :)

Argomenti che tengono banco in questi giorni? Presto detto.

Massimo Ranieri è stato a Locri per portare sul palcoscenico del Magna Graecia Teatro Festival il suo Riccardo III. Grande pubblico, circa duemila persone e circa mille auto, anche alcuni pullman. Servizio d’ordine e viabilità impeccabili, siamo scivolati dentro e fuori l’area archeologica di Locri Epizephyri senza intoppi e senza code. L’artista istrionico, a fine serata si è detto felice dei consensi tributatigli dal pubblico anche se qualche signora sulla via dell’uscita lamentava: “Però due parole alla fine avrebbe potuto anche dirle!” Non era sazia di due ore e mezza di recitazione. E l’amica: “Davvero! Perchè, se avesse accennato al ritornello di Vent’annni, che gli succedeva?”. E una terza: “Sentite, sentite, ma abbiamo più autorità che cittadini a Locri? Chi erano tutti quelli nelle prime cinque file?”. La prima, di prima: “Uh, n’e vidisti? (non li hai visti/riconosciuti?) Erano Autorità civili, militari, giudiziarie con famiglie al seguito. Mancava solo l’autorità ecclesiale, ma non poteva esserci.”. Risponde: “Vero, hai ragione. Ieri a Messa, al momento in cui il sacerdote dice “…in unione con il nostro Papa Francesco e il nostro Vescovo…”, e ha detto invece: “…in unione con il nostro Papa Francesco, il nostro Amministratore Straordinario Giuseppe…” mi è venuto un colpo allo stomaco e mi sono detta: Puru ‘a Diocesi ‘ndi commissariaru!” (Anche la Diocesi ci hanno commissariato!).

Sta per ricominciare la scuola, mancano dieci giorni, e siamo alle solite con le operazioni di inizio anno scolastico. Ieri la ministra dell’Istruzione, Carrozza, ha decretato l’assunzione di 11.268 docenti per l’anno scolastico 2013/2014. Confusione nei numeri da attribuire, divisi per province e classi di concorso; non si capisce quali graduatorie saranno utilizzate; si può prevedere da quali fronti arriveranno piogge di ricorsi. Gli insegnanti di solito sono pacati, anche i precari che avrebbero di che urlare, minacciano scioperi e la cosa più violenta che oggi qualcuno è riuscito a dire è stata: Ha fatto più danni il governo Monti in 18 mesi che Berlusconi in 20 anni!

Una triste notizia è giunta due giorni fa a colorare di scuro il penultimo lunedì di questo Agosto. Anche se sapevamo tutti della malattia che lo stava consumando, avevamo pensato che il professore Pasquino Crupi, direttore del settimanale La Riviera (che trovate tra i link preferiti, a destra di questa pagina, nda), fosse invincibile e che mai ci avrebbe lasciato. Invece abbiamo dovuto mandar giù la notizia, digerirla e iniziare a metabolizzarla. Potete leggere il mio ricordo nella Nota precedente, a questo link. E come accade per i Papi, accade anche per coloro i quali ricoprono incarichi che non possono restare vacanti, come un Direttore di giornale. E come accade che si dia inizio al TotoPapa, accade anche che si dia inizio al TotoDirettore. E come accade che si compilino liste di Papabili, accade anche che si compilino liste di Direttorabili. Chissà se è già cominciato il TotoDirettore! Chissà! Chi sa?

Con questo interrogativo, col quale potete divertirvi a fare il vostro Toto, vi do appuntamento al prossimo UBU (Under Big Umbrella, Sotto l’ombrellone).

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Pin It Share 0 Filament.io 0 Flares ×
Share